new-arrivals-arrow
CONTATTO &
FEEDBACK
Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto. Per continuare a navigare nel nostro sito, accetta la normativa Cookie-Policy. Continua a leggere
  • L'OFFERTA ESPRIT PIÙ GRANDE AL MONDO
  • Spedizione solo 0,99 €
  • PAGAMENTO
  • RESTITUZIONE GRATUITA
  • ESPRIT FRIENDS (BONUS 3%)

Foulard, cappelli e berretti o le sciarpe di Esprit

Le sciarpe sono un accessorio assolutamente necessario e incredibilmente semplice da portare. Stili, materiali, colori e modelli più svariati ci semplificano la scelta della sciarpa adatta ad ogni outfit... oppure ce la complicano, perché è difficile decidere. Sciarpe in maglia robuste per l'inverno, colli eleganti da indossare tutto il giorno oppure sciarpe in jersey per look casual e formali: in ogni stagione le sciarpe donano un tocco in più al nostro look.

Sciarpe triangolari, colli, sciarpe maxi: infiniti stili per essere sempre alla moda

Il weekend è alle porte: in tutta fretta prendi il tuo cappotto in lana e la tua elegante sciarpa in maglia ed esci dall'ufficio. Stasera riceverai un visita molto speciale: hai appuntamento con un caro amico dell'università, che, al contrario di te, ha abbandonato gli studi poco prima della laurea per fare l'artista. Nel frattempo ha avuto successo ed è diventato famoso e la prossima settimana le sue opere saranno esposte in una delle gallerie d'arte più rinomate della città. Ovviamente lo rivedi con grande piacere per riallacciare il legame della vostra amicizia e ascoltare gli aneddoti legati alla sua carriera. Sulla strada verso casa apri il giornale e vedi una grande foto che ritrae il tuo amico, disinvolto con un paio di jeans skinny, un pullover aderente e un grande collo in jersey. L'articolo parla del vernissage e della mostra. Sorridi. Sono passati anni dall'ultima volta che l'hai visto ma non è cambiato di una virgola. Dopo una doccia e un bel piatto di pasta ti vesti per l'appuntamento. Scegli un paio di jeans vintage, una giacca di pelle e una sciarpa di cotone elegante a tubo e ti dirigi verso la birreria in centro. Il tuo amico è già arrivato e ti aspetta seduto al tavolo, ha appeso la giacca alla sedia e indossa ancora una sciarpa in lana morbida e colorata. Vi abbracciate e già dopo i saluti ritrovate la vostra confidenza, come se ancora foste ad assistere a una lezione. Il vostro senso dell'umorismo non è cambiato e, ben presto, dai racconti passate a delle sonore risate gesticolando animatamente. Quando a notte fonda vi salutate, il tuo amico dice di averti già inserito nella lista degli ospiti per il vernissage e per la festa privata successiva alla mostra: conta sulla tua presenza.

Un must have alla moda e funzionale per ogni stagione

Dopo questa lunga nottata inizi il sabato in tranquillità e in relax. Dormi fino a tardi la mattina e poi fai un salto in palestra, quindi, con ancora addosso i pantaloni in felpa, il giaccone in cotone e una sciarpa in tessuto fantasia, vai al mercato per comprare tutto quello che ti serve. Nel tardo pomeriggio inizi a prepararti per il vernissage. La galleria si trova nella zona più in del centro, vanta un richiamo internazionale e tu sei già emozionata al solo pensiero di essere stata invitata. Vista l'occasione particolare, opti per un blazer aderente e un'elegante sciarpa scura in misto lana. Il tuo amico ti viene incontro sorridente non appena entri. Le sale dedicate alla mostra sono già piene, incontri qualche conoscente e, quando c'è qualche minuto di calma, riesci anche a scambiare due parole con il tuo amico. Vi accordate per andare insieme in taxi alla festa successiva che si terrà nel suo atelier, un grande attico ristrutturato ricavato da un'ex fabbrica. I festeggiamenti proseguono quindi fra pochi intimi e hai così l'occasione per parlare dei lavori del tuo amico in tranquillità. Con addosso una comoda camicia in cotone e una sciarpa da uomo nera, si siede accanto a te sull'enorme divano, felice per il grande richiamo di visitatori e per la serata ben riuscita. Restate lì a lungo a chiacchierare e lui ti parla del suo lavoro. La mattina successiva lo accompagni alla stazione per salutarlo. È stata proprio una bella rimpatriata, come ai vecchi tempi. Con addosso un cappotto in caban e una sciarpa in maglia di lana a coste intorno al collo rovista un attimo tra le cartelline nel suo borsone ed estrae uno splendido schizzo che ti mette fra le mani, per salutarti e per farti promettere di andarlo presto a trovare.

Di più...
Mostra di meno...